2015 anno della capra di legno II°

Commenti: Commenti disabilitati
Pubblicato il: 15 Febbraio 2015

ANNO DELLA CAPRA DI LEGNO PER JEN LUC SABY

ARRETRARE PRIMA DI AVANZARE nel 2015

Traduzione di Marco Mazzarri di un articolo di Jean Luc Saby
ANNO ENIGMATICO DEL “BELIERMOUTONCHEVRE” (ARIETEPECORACAPRA) DI TENDENZA LEGNO YIN
Combinazione del periodo YI (2° pilastro celeste) e del periodo WEI (6° ramo terrestre)

 

YI 乙

 


Indica la gemmazione, un movimento di retrazione e di apertura che porta il senso di sforzo, presente tra contrazione e rilassamento. Figura di un germe che fa uno sforzo per uscire, la forma grafica ha anche il senso di un volo a scatti (irregolare) di una rondine.

“Il carattere rappresenta la vegetazione primaverile, coercitiva/costrittiva e retratta/arricciata, che riesce ad uscire. Dato che I soffi 陰Yin sono ancora potenti, l’uscita avviene eseguita con difficoltà e fatica. Il significato è lo stesso del tratto verticale (甲 gǔn). 乙 Yǐ (2 ° Tronco celeste) segue 甲 jiǎ (1 ° Tronco celeste) e rappresenta nell’uomo il collo.” Shuo Wen
Indica anche “ciò che e secondo, secondario, una seconda persona”.
Dal Dizionario Ricci (Ndt)

 
Questa fase è chiamata il germoglio, ed interviene a partire dall’equinozio di primavera”.
La vita di un germoglio comincia a fine estate, allorquando si forma. Esso produce degli abbozzi di foglie, di rami o di fiori, poi la sua attività si ferma e resta dormiente sino alla primavera successiva. Le scaglie impermeabili e l’aria intrappolata nei peli lo proteggono dal freddo (può resistere a temperature inferiori a 0 gradi). In primavera, con l’aumento della temperatura e della luminosità, alcuni ormoni della pianta vengono attivati. Il germoglio torna nuovamente in azione. Il suo meristema si risveglia ed inizia a produrre delle cellule. Il suo abbozzo di foglie, piante o fiori cresce e le scaglie si aprono per fare spazio ai nuovi getti della pianta. E’ lo sbocciare.
L’influenza si farà particolarmente sentire al di là dell’equinozio di primavera durante la cosiddetta fase Yin della primavera (periodo di 45 giorni).

WEI 未

Non ancora (sul punto di)

Nella rappresentazione vegetale, è la gemma all’estremità del ramo durante la fase precedente l’esplosione, una fase precedente un compimento evocante la maturità acquisita, ma non compiuta. La sua influenza si farà particolarmente sentire nella sesta luna (dal 16 luglio –al 14 agosto 2015), nel periodo dopo la luna piena.
“Ciò che ha del gusto: al sesto mese, i sapori sono ricchi perché secondo i cinque agenti (fasi o elementi), l’albero ha maturato tempo di Wei 未 (l’ottavo dei dodici Rami terrestri). Il carattere rappresenta un albero carico di rami e foglie”. Shuo Wen
Indica anche “ciò che non è ancora terminato,non ancora compiuto, l’avvenire, il futuro… e per estensione cio che non c’è”.
Dal Dizionario Ricci (Ndt)

YI WEI

Maturità precedente lo sbocciare (sul punto di).

Yi rappresenta l’impulso vitale necessario alla crescita e Wei la maturità intrinseca al dispiegamento vitale (il germoglio si ritrae all’apertura in un movimento legno di tendenza Yin). Si tratta di un tempo sospeso in attesa di un evento, un anno di chiara suspense …

 

LA CREATURA YANG

anche detta «BELIERMOUTONCHEVRE»

(ARIETEPECORACAPRA)

Yang indica un albero giunto alla piena maturità; un albero o qualsiasi manifestazione vitale che ha raggiunto la sua maturità, per esempio essere illustre come Fu Xi Yu o Yu il Grande. L’omofonia YANG ricorda il movimento di proiezione verso la chiarezza. Quando il carattere indicante la grandezza DA è associato a Yang, si ottiene il carattere MEI: bello, buono, soddisfacente.
Ma il simbolismo arcaico di questo carattere è ancora più interessante; esso mostra un grande uomo (sciamano) che porta una maschera con l’immagine di una testa cornuta durante un rituale. Attraverso gli sciamani, il mondo degli spiriti e divinità celesti, e quello inferiore degli uomini, si compenetrano.  Si supponeva che gli sciamani avessero accessi alla conoscenza che gli spiriti e le divinità avevano rispetto all’esito delle azioni umane.

Nel senso che gli spiriti osservavano le azioni umane e da li sapevano come sarebbero andata a finire, quale sarebbe stato l’esito. NdT

Immagine di un grande albero o di uno sciamano che porta una maschera rituale come quella raffigurante Fuxi, il mitico fondatore dell’impero cinese (Grande Uomo cornuto).

 
Maschera Zoomorfa di Capra – Wobe – Costa d’Avorio e
Grande uomo con una maschera zoomorfa di Capra.

La maschera una metamorfosi  dell’uomo in sciamano, attraverso l’intermediazione di una danza rituale (Passo di YU o DA  LU), obbedendo a leggi ritmiche che producono un forte accumulo di energia ed una via di comunicazione verso la divinità terrestri o celesti.

LA MASCHERA “TAOTIE”


Il “Taotie” è un motivo comune sui vasi rituali in bronzo delle dinastie Shang e Zhou. Il disegno consiste in una maschera zoomorfa descritta come frontale, simmetrica, con gli occhi sbarrati e generalmente senza mandibola. Il significato di ‘taotie’ non è demoniaco, ma è al servizio della misteriosa comunicazione tra la terra e il cielo (Shang Di o Tian Di).
Da Lu: Grande (Da), messa in marcia dell’uomo, che consiste in una congiunzione di passi, forma arcaica legata al famoso “Passo di Yu,” che calpestando la terra, è impegnato in un movimento di ritorno che ristabilisce l’uomo nel movimento del Tao.
Marcia celeste la cui espressione più illustre è nella rivoluzione dello staio o del Grande Carro attorno all’asse del cielo Tai Yi.

Il passo di Yu realizza l’Unione del Cielo e della Terra
Tra i riti sciamanici che sono ancora molto presenti in epoca Shang (letture divinatorie su carapaci di tartaruga o su ossa oracolari come le scapole, offerte alle divinità della natura…). Si osserva che il modello di capra ed il suo legame rituale è antico, se ci si riferisce alle scoperte archeologiche che risalgono alle dinastie Shang e Zhou (dal 1700 al 900 a.C).


Caraffa in bronzo di Drago Capra: Gong, è una specie di caraffa di vino utilizzata nelle dinastie Shang e Zhou
Il movimento del Legno nella sua fase Yin incarna la ritirata verso l’interno, momento in cui si prende forza e si prepara lo slancio. la. Ciò corrisponde alla messa in tensione dello Yang nel cuore dello Yin …

Il carattere Yang può essere associato a diverse semantiche.
Se collegato all’essere umano – Ren, si tratta di simulazione;
se collegato allo spirito – Shen si manifesta con comportamenti di buon auspicio;
se collegato alla scrittura, si tratta di attenzione ai dettagli;
se collegato all’acqua – Shui, è l’oceano, ma anche ciò che è estraneo (strano, straniero).


Yang (simulare) yang (oceano) xiang (minuzioso) xiang (auspicio)

L’immagine dell’oceano è carica di simbolo interessanti da menzionare per il nostro anno, “disseminato di pecore e capace di colpi d’ariete”. L’oceano è facile osservare rispetto allo Yin e allo Yang, tra flusso riflusso. Nella fase di Legno Yin, discusso si evoca reflusso o la risacca, quando il mare si ritira prima della prossima ondata, ma anche la bassa marea.


YANG «OCEANO»

 


“Disseminato di pecore e capace di colpi d’ariete”.

 

LA PRIMA “MAREA DEL SECOLO” – SABATO 21 MARZO 2015

La “Marea del secolo” si verifica ogni 18 anni circa (ciclo di Saros). Il ciclo di Saros comporta la posizione della linea di nodi e la lunazione. Il saros è un periodo di 6585,3 giorni ossia 18 anni e 11,3 giorni (10,3 giorni o se ci sono stati 5 anni bisestili). Si scopre che questo periodo contiene quasi esattamente 223 mesi lunari. (=> 223 lunazioni = 223  x 29,5306 giorni = 6585,3238 giorni)

Sabato 21 Marzo 2015, al momento dell’equinozio di primavera, ci sarà la prima “marea del secolo”, e del nuovo millennio, con un coefficiente di marea di 119 (su una scala da 30 a 120) . Questo coefficiente indica la differenza di livello dell’acqua tra alta e bassa marea successiva; più il coefficiente di maree è elevato, più il mare si alza e discende.

“L’equinozio marea di vive-acque dell’equinozio (denominata erroneamente marea equinozio) corrisponde al passaggio del Sole sul piano equatoriale della Terra, che rafforza l’influenza di questo astro nel campo delle onde semi-diurne. Così, lungo le coste oceaniche, per i mesi di marzo-aprile e di settembre-ottobre, sono attese le più grandi maree di tutto l’anno (e quindi i coefficienti più elevati), perché si tratta dei periodi di “acque-vive d’equinozio”

CORRISPONDENZA CON L’ESAGRAMMA 33

RITIRATA = Momento di arretramento che permette di prevalere sull’avversario

DUN: ingannare, nascondersi, fuggire, scappare, sparire, arretrare, schivare ritirarsi

La ritirata significa fare un passo indietro, mettersi in osservazione e agire solo se forzati o sotto la minaccia di un pericolo. L’immagine del carattere antico mostra un maiale selvatico che si nasconde sotto la luna, perché odora le tracce dei cacciatori. Si nasconde nell’ombra in una grande vigilanza, trattiene il respiro, apre i suoi sensi, coglie il minimo rumore, il minimo movimento (la tensione è forte, ma la silenziosa immobilità è sovrana). L’evento è sul punto di compiersi, ma rimane incompiuto. Se un pericolo la minaccia, la bestia esce bruscamente per assalire il suo predatore.

 

Il giudizio e l’immagine dell’esagramma 33

Il successo nelle piccole cose, la perseveranza porta vantaggi. L’uomo dotato tiene le anime volgari a distanza, senza emozionarsi, ma con misura. Il Sovrano in persona si impegna ad allontanarsi dal volgare, senza rabbia, ma con fermezza, arretra dinanzi alla volgarità e si ritira in se stesso.

ATTIRARE A SE’ E APRIRSI TENDENDOSI COME UN ARCO

Questa azione di ritirarsi in se, l’accumulo di forza, la maggiore vigilanza, l’apertura sensoriale che raggiunge il punto culminante, quando l’arciere tende con forza il suo arco e si concentra sul suo obiettivo. In questa fase, benché il tiro non sia ancora compiuto, potenziale di presenza è al suo massimo. Nessuno può sapere, nemmeno l’arciere quando la freccia verrà liberata in un non-intervento assoluto – WU WEI. Quando l’arciere tende il suo arco, egli accumula due azioni simultanee che permettono di predire BU la sua azione tiro nel centro del bersaglio ZHONG:


… Rivelare la funzione utile YONG del tiro con l’arco

Il primo aspetto rassembla l’aspirazione delle forze fisiche, fluide, luminose, terrestre, celesti e qualcos’altro … HUA (il ricorso alla partecipazione illimitata dello straordinario), dove attira a sé tutte la sostanze, al fine di nutrire pienamente il tiro.
Il secondo si concentra sul concetto di centro – ZHONG. Qui l’arciere è intimamente associato con il centro, che incarna personalmente (non si tratta in nessun caso del centro del bersaglio che si proietta davanti a lui), ma di un centro interiore verso il quale le sue forze acquisite devono convergere.

LA “BELIERMOUTONCHEVRE – ARIETEPECORACAPRA” SOTTO L’INFLUSSO DI LEGNO DI TENDENZA YIN


Adattabile, astuto, giocoso, possiedi un carattere sacro. Fantasioso, vivace, intraprendente, gaio, sei una creatura con la quale non ci si annoia mai. Sai come far ridere perché sei un po’ come il clown di servizio. Pieno di vita e di umorismo, sai godere di ogni momento il che ti rende a volte disattento. Socievole, ti piace andare verso gli altri, ma hai la tendenza anche ad urtare o ad accigliarti.
Sotto l’influenza dell’energia del legno Yin, hai la tendenza a ritirarti in te stesso per pescare qui la forza delle tue azioni per il successivo colpo (o tiro) che può sorprendere quando si manifesta. Quando nessuno se lo aspetta, tu che sembravi tranquillo fino ad ora, fai ora sobbalzare per la sorpresa. L’effetto è inarrestabile, non lasci il tempo agli altri di reagire. Sei capace di coltivare la suspense, provocando tensione e disagio nel tuo entourage, che preferirà che tu passi all’azione, stanchi dell’attesa.
Ricordiamo come questo anno è iniziato. La domanda sulla data di inizio della capra di legno yin rimane confusa, perché in genere, il nuovo anno arriva la seconda luna nuova dopo il solstizio d’inverno … Il solstizio d’inverno era il 22 Dicembre, 2014 alle 00:03 e la prima luna nuova il 22 dicembre alle 02:36 (2:33 o dopo). Così, in teoria, il nuovo anno era previsto per il 20 gennaio alla 02:14 (seconda luna nuova). In realtà, però, il Capodanno cinese viene celebrato come 19 febbraio 2015 (che sarà per noi la terza luna nuova dopo il solstizio d’inverno). Forse manipolazione politica? Si può dedurre soltanto che l’ArietePecoraCapra sa essere sicuramente capriccioso!
Ci vorrà sicuramente pazienza, anche se gli eventi avranno il potenziale per avere successo, ma non è sicuro che ci riescano. Aspetta, mettiti in vigile ritirata, poiché verrà il tempo di avanzare.
Segui più che mai l’adagio:


Yi Tui Wei Jin
“Arretra per meglio avanzare”


giugno: 2020
L M M G V S D
« Ago    
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
2930  

Commenti chiusi


Seguimi
Facebook
Corsi Taijiquan dal 13 Settembre 2017

LUNEDI dalle 19.00 alle 20.00
MERCOLEDI dalle 19.00 alle 20.00

Forma Lao Jia Yi Lu (1° 2° 3° parte)
Armi: Bastone e Sciabola.

Via della Caranella 52, Velletri RM

Corso di Qigong dal 18 Settembre 2017

Qigong è una ginnastica psicomotoria

LUNEDI : dalle 14.30 alle 15.30 e dalle 16.00 alle 17.00
MERCOLEDÌ : dalle 16.30 alle 17.30

Via della Caranella 52, Velletri RM

Massaggio Tuinà dal 13 Settembre 2017

Il Tuinà migliora la salute dell'organismo

Si riceve su appuntamento: 347-5816093

MARTEDÌ dalle 9,00 alle 13,00
MERCOLEDì dalle 9,00 alle 13,00
GIOVEDÌ dalle 9,00 alle 13,00
VENERDÌ dalle 10,00 alle 13,00

Via della Caranella 52, Velletri RM

CORSO DI YOGA DA DICEMBRE 2017
LUNEDI dalle 11.00 alle 12.00 MERCOLEDI dalle 15.00 alle 16.00 Via della Caranella 52, Velletri RM
Condividilo
Corso di Qi Gong Alchemico dal 26 Settembre 2017

SEDE DI CORREGGIO
MARTEDI 19.00 alle 20.00
Qigong Alchemico

P.zza G.Garibaldi 12 , al 2° piano Correggio.


Benvenuto , oggi è lunedì, 1 Giugno 2020